HackMeeting 2019… Warm-Up! Marzo-Aprile

Marzo

13 mer h 19, Firenze, Hacklab IfdoPolveriera Spazio Comune

Appuntamento mensile all’hacklab in Polveriera per capire e approfondire le tecnologie smontandole e giocando. Ogni volta verranno proposti dei mini laboratori guidati di cose acarose, usando risorse disponibili on line (capture the flag, insecure vm e robe simili, ovvero ambienti con bug o vulnerabilità create apposta per capire come funziona questo buffo universo).

14 gio h 21, Firenze, Occupazione viale Corsica 81

Proiezione del documentario “Zero Days” (Alex Gibney, 2016, sub ita), con introduzione a cura di Ifdo Hacklab. Si tratta di una interessante ricostruzione della vicenda Stuxnet, un sabotaggio ai danni di una centrale nucleare iraniana, compiuto attraverso un malware(virus) da parte dell’intelligence isrealiana e statunitense. L’operazione avrà delle conseguenze piuttosto imprevedibili. Il documentario realizzato da un giornalista esperto in tema di intelligence è revamente utile per comprendere il modus cogitandi dietro alla geopolitica di quell’area del medio oriente. Offre anche uno spaccato di quella che viene definita dai media “cyber war”, ma che altro non è che guerra a tutti gli effetti.

15 ven h 21, Firenze, Ateneo Libertario, Borgo Pinti 50r

Servizi e server autogestiti: perchè l’autogestione è importante su Internet, oltre che forse l’unica via per la sopravvivenza di una rete utile alle persone e non mero strumento di controllo o centro di addestramente per consumatori.

20 mer h 19, Firenze, studentato PDM, via Ponte di mezzo 27

Proiezione del documentario Citizenfour (Laura Poitras, 2014, sub ita), con introduzione a cura di Ifdo Hacklab. Snowden è ex lavoratore della National Security Agency, che rivelò al mondo diversi progetti segreti di controllo e monitoraggio sulle comunicazioni mondiali utilizzati dall’intelligence americana. La vista è trattata dal punto di vista di Snoweden nei giorni della sua fuga dall’USA. Si tratta di un bel documentario, che per quanto valga, ha anche vinto l’oscar come migliore documentario nel 2015. La vicenda Snowden sebbene caduta nel dimenticatoio ha segnato una vera e propria cesura nel mondo della comunicazione digitale aprendo sostanzialmente alla consapevolezza diffusa di Internet come macchina di sorveglianza statale a cui si somma l’Internet della sorveglianza commerciale delle grandi corporations (Google, Facebook, ecc…), rimane aperto il problema di cosa farsene di quel che resta.

A seguire Workshop: “La banalita’ del malware, parte prima”. Un malware è un software studiato apposta per interagire in maniera stramba e dannosa con i sistemi in cui viene eseguito. Dietro questi programmi vi è una fiorente industria legata alla sicurezza informatica, a cui partecipano apparati statali, malavita e corporations. Ma quanto è complesso lo sviluppo di un malware ? Quanta parte è solo e semplicemente “fuffa” in un mercato pompato ad arte ? Per rendercene conto proveremo a studiare alcuni recenti malware per analizzarne le caratteristiche e capire quanto lavoro ci sia dietro e in che modo la terminologia utilizzata, mascheri spesso caratteristiche piuttosto banali. Si tratta della prima parte, perchè probabilmente vi sarà un’appendice del workshop durante l’Hackmeeting il 30/31 maggio, 1/2 giugno al next emerson.

Aprile

17 mer, Firenze, Hacklab IfdoPolveriera Spazio Comune

Appuntamento mensile all’hacklab in Polveriera per capire e approfondire le tecnologie smontandole e giocando. Ogni volta verranno proposti dei mini laboratori guidati di cose acarose, usando risorse disponibili on line (capture the flag, insecure vm e robe simili, ovvero ambienti con bug o vulnerabilità create apposta per capire come funziona questo buffo universo).

27 sab – 28 dom, Firenze, Next EmersonBrugole e merletti

http://doityourtrash.noblogs.org
Due giorni di workshop e mani in pasta, due giorni per riempire l’Emerson di pittura, scultura, installazioni, arti volanti e idee illustrate. L’arte dentro, fuori, attraverso le nostre vite e i nostri muri. Brugole e Merletti incontra il NEMA, insomma! E quindi…. workshop pratici di elettronica, costruzione e autoriparazione, artigianato, idee geniali e arti sottovalutate. Live painting, installazioni e allestimenti in diretta del nuovo NextEmersonMuseoAutogestito.

Introduzione a Tails [Hackmeeting 2019 Warm-up]

[[[ Giovedi’ 7 febbraio ]]]
dalle 18 alle 21
@ Occupazione di Viale Corsica
Viale Corsica 81, Firenze

A cura dell’Hacklab fiorentino If_Do

Tails è un sistema operativo live (https://tails.boum.org/index.it.html) che permette di aumentare sensibilmente la protezione della propria identità e dei propri dati personali mentre si utilizza un pc o si naviga internet.
La tecnologia non è uno strumento neutro a disposizione di tutti, può anzi rappresentare un potente mezzo di controllo. Per questo crediamo sia importante imparare come utilizzare determinati strumenti di protezione e di salvaguardia. Con questo piccolo tutorial vogliamo introdurre ad uno di essi.

L’iniziativa si svolge durante le aperture settimanali di Corsica (https://www.facebook.com/events/376245996442913/). Per tutto il giorno sarà possibile farsi installare Tails sulle vostre chiavette USB (almeno 8 giga).

 

 

Sab 15 dicembre – Stop al panico!

If_Do – Hacklab Firenze organizza:

Sabato 15 dicembre 2018
@ La Polveriera Spazio Comune – Via S.ta Reparata 12r – Firenze

ore 18

Presentazione di Stop al panico!

Manuale di autodifesa legale, pensato per chi prende parte a manifestazioni di piazza e movimenti dal basso, con approfondimenti sull’autotutela digitale (in collaborazione con Hackmeeting) e sul ruolo delle tecnologie biometriche e genetiche.

A cura dell’Associazione di Mutuo Soccorso per il Diritto di Espressione (BO)

Dibattito sugli attuali dispositivi di repressione e sull’annunciato sgombero della Polveriera.

A seguire cena autogestita